Archivi del mese: gennaio 2012

Figli di un Bacco minore…i rossi

Forgiarin…Barbera e Co…Ruchè di Castagnole Monferrato e Dolcetto di Ovada   Come iniziare a raccontare di vini che nascono per non stupire ma per farsi bere, come dovrebbe essere sempre per un alimento contadino, con quella distratta leggerezza, semplicità, con quella rara affabilità che si incontra solo in … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Figli di un Bacco minore…i bianchi

  Devo ammetterlo sono diventato limitato (lo sono sempre stato!) e non poco, ma è un pò di tempo che non riesco a trovare sussulti da un buon sorso di vino bianco e giuro non mi sono fermato a poche bottiglie … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Figli di un Bacco minore…ma sarà vero?

Il tavolo prende forma   La batteria della serata   Spezzatino di vitellino nel coccio   La serata finalmente parte   Evoluzioni di ombre   Bruschina di Kamut con stringata di maiale nero casertano, noci, pesto di pistacchi e balsamico … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Delicate carezze

Brunello di Montalcino DOCG 2006 Le Chiuse   Spesso si stappano e si provano delle bottiglie con la purezza di un bambino, con quel candore e quella ingenuità o meglio con quella ignoranza che ti mette in una posizione di … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il triangolo delle occasioni

  La Toscana conosciuta   Antinori, Ornellaia e Poliziano, un tris d’assi niente male da far impallidire qualsiasi incallito giocatore di Poker o meglio qualsiasi bravo degustatore di vino in doppio petto, ma qui casca l’asino, rappresentano degnamente le tre latitudini … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Due vecchie canaglie!?!

  Capita molto spesso, durante le personali peregrinazioni enoiche, di imbattersi in bottiglie palesemente troppo giovani per lo stappo, del tutto immature, ancora agli albori del proprio percorso di vita, e poi ci si pente per avere forzato la mano … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Morellino vintage da wine-house

  Nell’era dei wine-bar a Napoli, a partire dal 2000, i vini rossi più gettonati per bere al calice e mangiare qualche fetta di formaggio e/o un salume anonimo o di indubbia provenienza, erano Nero d’Avola Sicilia IGT e Morellino di Scansano DOC, vini … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Originale 150° anniversario

Toscano Originale 150   Astuccio elegante e ricercato per conservare tre sigari lungi di Originale versione 150 (dall’unità d’Italia), completamente fatto a mano con tabacco Kentucky peraltro interamente prodotto in Italia anche per la fascia esterna e sottoposto ad una … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Monastiche sfumature di malto d’orzo

Monasta – Birrificio San Biagio   Non si vive solo di vino specie se le giornate invernali sono ancora calde e soleggiate e per un buon pranzo light si desidera qualcosa di dissetante che offra delle sensazioni gustative ricche. La foto ‘fortuita’ con questi … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Chiavennasca, punto e a capo!

Valtellina superiore Rocca de Piro 2000 – AR.PE.PE.   Ci sono vini che si presentano in punta di piedi, timidi, silenziosi, eleganti, che non temono il giudizio altrui per quel loro naturale colore scarico, pallido, che già nei primissimi anni … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento